Per 4 persone:

gr 500 di pasta di Gragnano formato Candeloni Rigati
1 l di passata di pomodoro
gr 200 di macinato di bovino
gr 200 di provola fresca affumicata
mezzo bicchiere olio extra vergine d’oliva
1 cipolla piccola
1 carota
1 gambo di sedano
vino bianco
parmigiano grattuggiato
alloro – basilico

Occorrente: uno stampo da plum cake, carta da forno

Preparazione:

Per il sugo: con la cipolla, carota e sedano prepariamo un trito che metteremo ad appassire per 5 minuti al quale poi aggiungeremo il macinato di carne che soffritto per un poco sfumeremo con del vino bianco; a questo punto versiamo la passata di pomodoro, il basilico, copriamo e lasciamo cuocere lentamente fino a quando il condimento non salirà in superficie ed aggiustiamo di sale. Se risultasse denso aggiungervi un po’ di acqua: deve risultare un po’ più fluido per questo utilizzo.

Per la cottura: foderiamo lo stampo da plum cake con carta da forno inumidita lasciando che fuoriesca da esso tanto da poterla usare come copertura. Stendiamo sul fondo foderato dello stampo una generosa porzione di sugo e andiamo ad allinearvi all’interno i Candeloni Rigati ricoprendolo, versiamo sopra ancora abbondante sugo, del parmigiano grattuggiato e dei dadini di provola, continuiamo in questo modo alternando la pasta e il sugo con formaggio e provola fino ad arrivare ai bordi e terminare con uno strato di sugo. Ora chiudiamo con la carta da forno la superficie e mettiamo in forno preriscaldato a 180° per una mezz’ora; dopodiché non ci resta che sfornare, quindi apriamo la carta, appoggiandovi sopra un piatto e capovolgiamo il tutto.

(Ricetta elaborata da Paola Langella (www.magieaifornelli.altervista.org) per il Pastificio Artigianale Il Vecchio Pastaio)

Pin It on Pinterest

Share This